1. Home
  2. Marketing per e-commerce
  3. Colori e marketing: come utilizzarli in un e-commerce

Colori e marketing: come utilizzarli in un e-commerce

Capaci di catturare l’attenzione, suscitare emozioni, influenzare lo stato d’animo e anche le scelte degli individui, i colori hanno un ruolo notevole nella vita di ciascuno di noi. Infatti, la scelta dei colori è una pratica importantissima in diversi ambiti come l’arte, la moda e il design. La loro rilevanza è da sempre riconosciuta anche nel marketing che si avvale dei colori come strumento non solo per attirare l’attenzione, ma anche per condizionare le decisioni e influenzare il valore che i consumatori attribuiscono a brand, prodotti e servizi.

Psicologia dei colori

Il colore è un fenomeno ottico legato a come l’occhio cattura la luce. Dietro i colori e come vengono percepiti però c’è molto di più. Il rapporto tra colori, percezione e comportamento è alla base della psicologia dei colori, materia che studia come i colori stimolano la mente umana in relazione con le esperienze personali di ciascun individuo. Sebbene la relazione con il singolo individuo e il contesto sociale non permetta di definire un comportamento universale, ogni colore ha delle caratteristiche comuni che hanno permesso alla psicologia del colore di definire dei profili specifici per ciascuno.

Caratteristiche dei colori

  • Rosso: è il colore delle sensazioni forti, immediate e contrastanti, come amore e guerra. Aumenta la pressione arteriosa, accende i sensi, l’appetito, risalta rispetto ad altri colori e trasmette energia e urgenza;
  • Giallo: è un colore che stimola la mente e attira l’attenzione. Trasmette tendenzialmente felicità, energia ed ottimismo;
  • Blu: è tra i colori più amati e trasmette confidenza, calma, serietà, fiducia e sicurezza. Esalta la riflessività e il pensiero ponderato. Ricorda il cielo e il mare, associazione che evoca relax, riduce lo stress e predispone a un atteggiamento positivo;
  • Arancione: è un colore giovanile che simboleggia l’amicizia, la confidenza e la fiducia. Trasmette entusiasmo e richiama positività e altruismo. 
  • Viola: è il colore della saggezza e della magia. Esprime creatività e lusso ma è anche capace di calmare e rilassare;
  • Verde: è il colore della natura, in quanto tale esprime pace, crescita e salute. Stimola l’attenzione e esprime stabilità;
  • Bianco e nero: Il nero è il colore del mistero, del controllo, del potere ma anche della concretezza. Il bianco, invece, rappresenta purezza, pulizia e sicurezza. Usati insieme esprimono equilibrio ed eleganza e sono usati separatamente come base per far risaltare gli altri colori;
  • Multicolore: I colori cambiano il loro significato quando associati tra loro. L’utilizzo di più colori infatti esprime inclusività, informalità, apertura e diversità.

I colori nel marketing

I colori con i loro superpoteri sono uno degli strumenti principali del neuromarketing. I colori utilizzati da un’azienda, infatti, sono parte della sua Brand Identity e contribuiscono a rafforzare l’immagine di un brand, la riconoscibilità e il ricordo. Nel marketing l’uso dei colori è quindi fondamentale in tutte le fasi: nella creazione dell’identità visiva, nella costruzione delle immagini e del sito, quando si vuole veicolare il messaggio o si vuole portare l’utente a compiere una specifica azione, come un acquisto all’interno dell’e-commerce.

Come utilizzare i colori del marketing in un e-commerce

Come detto i colori nel marketing sono molto importanti, ma quando si tratta del web lo sono ancora di più. In un contesto pieno di stimoli come quello online, infatti, i toni usati aiutano non solo a farsi notare e a differenziarsi, ma anche ad un incremento delle vendite, proprio perché studiati e usati sapientemente possono spingere gli utenti a prendere le decisioni attese. E’ un processo che avviene a livello inconscio ma che fa la differenza. Quindi quali colori scegliere? Tenendo sempre in mente le caratteristiche di ogni colore, la scelta da effettuare sul proprio e-commerce dipende dal target di riferimento e dal tipo di prodotto venduto.

Colori caldi per gli acquisti impulsivi

I colori caldi come il rosso e l’arancione sono la scelta ideale quando si vogliono stimolare acquisti d’impulso, cioè di cose che vengono acquistate senza intenzione, spinti solo dall’immediatezza e dalle emozioni positive che vengono suscitate in quel preciso istante dal prodotto, ma anche dai colori che lo circondano. I colori caldi sono quindi colori da utilizzare per le call to action, le offerte a tempo, ma in generale su siti che vendono prodotti a prezzi più bassi della concorrenza e la cui strategia comprende spesso offerte imperdibili. 

Colori freddi per gli acquisti ponderati

Se i prodotti venduti sono destinati a un target riflessivo, che pondera ogni acquisto con tranquillità, senza la necessità di scegliere e acquistare nel più breve tempo possibile, i colori da utilizzare per l’e-commerce sono quelli freddi come il blu e il verde. Questi colori rasserenano l’utente, conquistano la sua fiducia e lo rassicurano sull’investimento che sta per effettuare. 

Menu